preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload preload

Review of 'Rise of the Rotten'

Origin: Metal Italia http://www.metalitalia.com/cds/view.php?cd_pk=8965

Original italian text

DIE - Rise Of The Rotten
Recensione di Emilio Cortese
La Unique Leader è un'etichetta che, specie in ambito death metal, è tra le più attente e preparate del panorama e spesso e volentieri un'uscita discografica sotto tale nome è sinonimo di qualità. Questa volta è il turno dei danesi Die che, dopo un paio di demo, si fanno produrre nientepopodimeno che da Tue Madsen e lanciano sul mercato questo “Rise of the Rotten”. Un disco che si fa ascoltare ben volentieri e che, pur non essendo scritto da un gruppo che fa gridare al miracolo, può dare varie soddisfazioni a coloro che sentono costantemente il bisogno di growling selvaggio e blast beat al cardiopalma. Il loro sound pesca a piene mani da quanto di buono fatto da realtà più attuali quali Blood Red Throne o vecchie glorie (ultima maniera) tipo Deicide. Per quanto riguarda i primi, si può dire che l'ispirazione derivi in maniera particolare dal suono, mentre i secondi, a parere di chi scrive, hanno ispirato in maniera particolare il lavoro del chitarrista solista Tajs Kolman. Per quanto concerne il lavoro di quest'ultimo, ci sentiamo di soffermarci a sottolineare la schizoide qualità del suo lavoro, con la sua capacità di inserire nel contesto canzone, assoli che donano slancio alle composizioni senza diventare un mero esercizio di tecnica. Ci sono tracce in “Rise of the Rotten” che si fanno notare per il loro slancio e rimangono incollate all'orecchio dell'ascoltatore dopo pochi ascolti; parliamo di episodi magari più “accessibili” come “Soil Became Flesh” (dove si sentono in maniera evidente le influenze Deicidiane dei nostri) o “Mors et Sanguis” che in sede live crediamo saranno in grado di regalare soddisfazioni varie. Insomma, questi Die sono un bel gruppetto, da tenere d'occhio per le prossime uscite. La Unique Leader ancora una volta ha avuto buon orecchio.
Voto: 6.5

Upcoming shows

No shows available at the moment.

Latest release

Out now!

Links:

Site News

Mon Aug 15th 2011 12:03
By: bent
icon
A review at Metallized.it was added in the discography section.
Tue Aug 17th 2010 10:38
By: bent
icon
A pro-shot video from our gig at the Day of Decay festival Aug. 14th 2010 has been added in the media section.
Fri Jul 9th 2010 16:41
By: bent
Added a couple of reviews in the discography section. This time in four different languages: French (Le Chant du Grillon), English (Metal Psalter), Italian (Metal Italia) and German (Metal News.de).
Wed May 5th 2010 11:04
By: bent
icon
We have added a bunch of reviews of 'Rise of the Rotten' album.
Check them out in the discography section.
This document was generated in 0.079438209533691 seconds
Admin